StemLab

Stem*Lab  è un progetto che si rivolge a giovani con un età compresa tra i 5 e i 14 anni nell’ottica di creare un contesto scolastico aperto che utilizzi metodologie innovative per l’educazione alle STEM(Science Technology Engineering Mathematics) come leva di crescita, superamento della povertà educativa e apprendimento informale (soft skills).

Il progetto Stem*Lab è coordinato dal Consorzio Kairos di Torino in collaborazione con 38 soggetti provenienti dal terzo settore, dall’amministrazione locale, dal mondo delle fondazioni e del profit. Il coordinamento scientifico è a cura del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo Da Vinci” di Milano in collaborazione con Fondazione ECM, Explora-Museo dei bambini, PALERMOSCIENZA, Scientificamente, FabLab Napoli, Fondazione CIVES. Gli istituti scolastici coinvolti sono in Campania, Lombardia, Piemonte, Sicilia. Il referente del monitoraggio e valutazione è ISNET di Bologna e quello della comunicazione è l’associazione PLUG di Torino.

Stem*Lab (avviato a marzo 2019) sperimenta una nuova metodologia educativa, applicata a livello nazionale, che si concretizza nell’attivazione di 13 presidi territoriali (siti nelle scuole coinvolte e all’interno del Museo Nazionale Scienza e Tecnologia “Leonardo Da Vinci”). Questi luoghi sono animati da un obiettivo comune: permettere ai minori di scoprire le proprie capacità, apprendere e sperimentare in prima persona, sviluppare oltre che alle proprie competenze anche la fiducia in sé stessi.
Infatti, attraverso lo strumento delle materie STEM si vogliono stimolare competenze trasversali quali la creatività, la capacità di innovare, la resilienza, l’intenzionalità, la flessibilità, la motivazione, la leadership e l’apprendimento cooperativo tra bambini e adulti in una logica di prevenzione della povertà educativa.
Le attività promosse prevedono di coinvolgere più di 10.000 beneficiari tra studenti, docenti, operatori e famiglie. Nello specifico il progetto, nei suoi primi 48 mesi di vita, tocca ad ambiti diversi: co-progettazione scientifica, formazione di docenti e operatori, realizzazione e apertura di 13 STEM*Lab sul territorio nazionale, azioni di rete locale ed empowerment comunità educante, consolidamento delle attività e infine modellizzazione e diffusione della sperimentazione.

Il progetto coordinato da Kairos si realizza grazie ai partner:
Associazione Culturale Kaleidos cultura e natura; Associazione Culturale non profit PLUG; Associazione Isnet; Associazione Officina Creativa interculturale; Associazione Pequenas Huellas ONLUS; Centro Di Iniziativa Europea Soc Coop; Centro Internazionale delle culture Ubuntu; CESIE; Comune di Cremona; Comune di Cuneo; Comune di Ercolano; Comune di Milano; Comune di Napoli; Comune di Settimo Torinese; Comune di Torino; Fablab Napoli; Fondazione CIVES; Fondazione Esperienza di Cultura Metropolitana; Fondazione Museo Nazionale Della Scienza E Della Tecnologia Leonardo Da Vinci; I.C. “Ferdinando Russo”; Ic Settimo III; Ic3 De Curtis Ungaretti; Ics Amari Roncalli Ferrara; Istituto Comprensivo Borgo San Giuseppe; Istituto Comprensivo Cremona Cinque; Istituto Comprensivo Leonardo Da Vinci; Istituto Comprensivo Novaro Cavour; Istituto Comprensivo Statale Archimede-La Fata; Istituto Comprensivo Statale Via Giacosa; Istituto Scolastico Gabelli; ITI “G. Ferraris”; Liberitutti S.C.S.; Liceo Scientifico Statale Santi Savarino; Museo dei bambini Società Cooperativa sociale ONLUS; P.A. ADVICE S.P.A.; Palermoscienza; Scientificamente s.r.l.s.

 

Archivio notizie